Un’Italia sprecona cede al Tiebreak contro il Giappone

Una partita che poteva benissimo finire 3 a 0 per la nazionale italiana e invece è finita 2 a 3. Grazie, o per meglio dire per colpa dei tanti errori gratuti delle ragazze di Mazzanti che regalano alla squadra avversaria più di 50 punti. Ma la prestazione dell’Italia non è stata affatto negativa, le ragazze sono risultate solide e grintose, nonostante l’inserimento di quattro titolari da poche aggregatesi al gruppo poiché provenivano dalle finali di campionato che potevano risultare un po’ fuori forma. Infatti la squadra di Mazzanti ha schierato appena arrivate in gruppo, Egonu e Chirichella dalla Igor Gorgonzola Novara e Danesi e De Gennaro dall’Imoco Conegliano, protagoniste delle finali di quest’anno. Insieme a loro confermate Malinov al palleggio e in banda Lucia Bosetti e Myriam Sylla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *